Gli agrifogli giganti delle Madonie: escursione a Piano Pomo

Domenica 10 Novembre Sikania Trek propone una meravigliosa escursione all’interno del bosco di agrifogli giganti di Piano Pomo percorrendo il sentiero che fu dei carbonai, per secoli custodi di questo bosco madonita. Dal punto in cui si raggiungerà la massima quota, la croce di vetta di Cozzo Luminario (1512m s.l.m.), sarà inoltre possibile godere di una delle viste più belle del parco delle Madonie, che spazia dall’Etna, al parco dei Nebrodi, all’arcipelago delle Eolie.
►L’escursione vera e propria: lasceremo le auto poco prima dell’ex hotel Milocca (Castelbuono), da lì imboccheremo il “sentiero dei carbonai” che attraverserà un fitto bosco di Lecci, dove isolati svettano dei monumentali esemplari di Roverella, alcuni dei quali di un’età stimata di circa otto secoli. Al termine del sentiero raggiungeremo Piano Sempria, sede del rifugio Crispi gestito dal Club Alpino Siciliano, quindi imboccheremo il “sentiero natura”, che ci condurrà prima agli agrifogli giganti poi alla croce di vetta di Cozzo Luminario, da qui inizieremo la nostra discesa che ci ricondurrà al punto di partenza. Entrando all’interno del bosco di agrifogli giganti di Piano Pomo sembra quasi di entrrare all’interno di una cattedrale. La fitta vegetazione ed il portamento di questi monumenti della natura fanno sì che filtri pochissima luce all’interno della volta creata dalla vegetazione e che ci si senta completamente trasportati dagli stimoli sensoriali che questa “foresta fossile” sa offrire.

►QUANDO DOVE E COME
Domenica 10 novembre 2019
APPUNTAMENTI:
ORE 8:00 Villabate Piazzale antistante Bar Santa Rosalia di fronte mercato ortofrutticolo.
ORE 8:15 Partenza in direzione Castelbuono
ORE 10:15 Raduno ingresso centro abitato di Castelbuono, presso l’impianto sportivo comunale in Via Dante Alighieri.
►DATI TECNICI ESCURSIONE/ PERCORSO
Lunghezza percorso: 9 km (circa)
Tempo di cammino: 4 h circa totali (soste escluse).
Tipo di percorso: in parte ad anello (salita e discesa per diversa via) ed in parte a bastone, prevalentemente sentiero, brevi tratti su stradella sterrata.
Altitudine massima: 1512 m s.l.m.
Quota di partenza: 850 m s.l.m.
Difficoltà: Escursionistica (E).
Scale difficoltà:
T – Turistico
E = Escursionistico = dislivello si attesta tra i 500 e i 1000 m. Sebbene il percorso sia ben segnalato, il tracciato diventa un po più impegnativo sia per il fondo che per la lunghezza, e richiede un maggiore allenamento. Serve un’attrezzatura specifica per la montagna e un maggiore senso dell’orientamento. Se riuscite a camminare in salita per un paio d’ore di seguito senza problemi, allora potrebbe essere il livello giusto per voi.
EE = Escursionistico Esperto= I sentieri superano i 1000 m di dislivello, quindi bisogna essere davvero ben allenati, e dovrete essere pronti ad affrontare ogni tipo di tracciato, anche ripidi pendii o ghiaioni.
►Cosa portare:
bottiglietta d’acqua (almeno 1,5 L), pranzo a sacco, magliettina intima di ricambio, pile, giacca impermeabile
NB: Per godere appieno della giornata immersi nella natura, è consigliato un abbigliamento adeguato: SCARPE DA TREKKING (OBBLIGATORIE), ABBIGLIAMENTO a strati, consono alla località montagna e alla stagione (temperature previste tra i 8°-15° C). Bastoncini da trekking consigliati.

►Quota partecipazione escursione 8 euro a persona.
N.B. il semplice parteciperò sull’evento NON basta a confermare la prenotazione. Per prenotare bisogna comunicare la propria presenza (COMUNICANDO I NOMINATIVI) a uno dei seguenti numeri (anche WhatsApp o SMS) o scrivere un messaggio alla nostra pagina Sikania Trek. Gli organizzatori si riservano di annullare l’evento a causa di condizioni meteo avverse o mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (numero di 15).

Per info e prenotazioni contattare
Emanuele (3286729984)
Pierangelo (3207297951)

I commenti sono chiusi